Salumi artigianaliCategoriesBlog

I migliori salumi Calabresi: un viaggio tra sapori autentici

La Calabria, patria di antiche tradizioni culinarie, è rinomata per la sua produzione di salumi di alta qualità. Da secoli, i maestri salumieri calabresi tramandano segreti e tecniche per creare prelibatezze che deliziano i palati di tutto il mondo. In questo articolo, esploreremo i migliori salumi calabresi, scoprendo le loro caratteristiche distintive e i segreti della loro eccellenza.

La tradizione dei salumi in Calabria

La produzione di salumi in Calabria ha radici profonde nella storia e nella cultura della regione. L’uso di spezie locali, la cura artigianale nella lavorazione della carne e il rispetto delle ricette tradizionali conferiscono ai salumi calabresi un gusto unico e inconfondibile. Dai monti all’entroterra e fino alla costa, ogni zona della Calabria ha le sue specialità salumiere, riflettendo la diversità del territorio e delle sue tradizioni culinarie.

I protagonisti della tavola calabrese

  1. Nduja: Forse il più famoso tra i salumi calabresi, la ‘nduja è una crema di carne piccante e saporita, tipica della zona di Spilinga. Realizzata con carne di maiale, peperoncino e spezie, la ‘nduja è perfetta per condire la pasta o spalmata su crostini di pane.
  2. Soppressata Calabrese: Una salsiccia stagionata, dalla consistenza soda e dal sapore intenso. Preparata con carne di maiale, peperoncino e altre spezie, la soppressata calabrese è un must nelle tavole calabresi durante le feste e le occasioni speciali.
  3. Capocollo: Un salume pregiato, ottenuto dalla parte superiore del collo del maiale. Lentamente stagionato e aromatizzato con peperoncino e altre spezie, il capocollo calabrese è apprezzato per la sua morbidezza e il suo sapore equilibrato.
  4. Guanciale: Realizzato con la guancia del maiale, il guanciale calabrese è un salume dal sapore ricco e corposo. Perfetto per arricchire piatti di pasta o per dare un tocco di gusto ai sughi e alle zuppe.

Consigli per gustare al meglio i salumi calabresi

Per apprezzare appieno i sapori autentici dei salumi calabresi, è importante seguirne alcune regole:

  • Taglio sottile: Tagliare i salumi calabresi sottili permette di apprezzarne meglio la consistenza e il gusto.
  • Accompagnamenti: Servire i salumi calabresi con formaggi locali, pane casereccio e olive è un modo perfetto per esaltare i sapori e creare un’esperienza gastronomica indimenticabile.
  • Conservazione: Conservare i salumi in un luogo fresco e asciutto, avvolgendoli in carta per alimenti o in un panno di lino, per preservarne la freschezza e il sapore.

In conclusione, i salumi calabresi rappresentano un patrimonio culinario di inestimabile valore, frutto di antiche tradizioni e di un’arte salumiera tramandata di generazione in generazione. E noi di giùinCalabria siamo pronti a farvi gustare i migliori salumi calabresi e farvi immergere in un viaggio sensoriale alla scoperta dei sapori autentici di questa meravigliosa regione italiana. Buon appetito!